Imprevedibile Croazia: Kitarovic vince

La candidata di centro-destra Kolinda Grabar-Kitarovic vince imprevedibilmente il ballottaggio delle elezioni presidenziali croate contro Ivo Josipovic, il presidente uscente.

Tutti i sondaggi pronosticavano la vittoria certa di Ivo Josipovic. Invece, questa tornata elettorale è stata molto incerta come ha dimostrato l’inaspettato risultato di Ivan Sincic al primo turno. Questo ballottaggio si è giocato tutto su una differenza di 21 mila voti tra la sfidante conservatrice e lo sfidante socialdemocratico.

Kolinda Grabar-Kitarovic è stata eletta Presidente della Repubblica con il 50,74% delle preferenze rispetto al 49,26% ottenute da Ivo Josipovic.

Kolinda Grabar-Kitarovic nata il 29 aprile 1968, ha 46 anni ed è stata ex ministro degli Esteri dal 2004 al 2008 sotto il governo di Ivo Sander. Candidata alle elezioni presidenziali dal partito di centrodestra Unione Democratica Croata, è la prima donna ad essere Presidente della Repubblica in Croazia.

Inaspettato è stato anche l’aumento di affluenza che ha registrato circa 13 punti percentuali in più rispetto al primo turno, attestandosi secondo i dati ufficiali al 59,06%.

Queste elezioni presidenziali per quanto non siano rilevanti in quanto la figura del Presidente della Repubblica riveste un ruolo cerimoniale, hanno manifestato sotto tutti gli aspetti l’attuale crisi di popolarità che vive prevalentemente il Partito Socialdemocratico di Croazia travolto da scandali e dall’incapacità di azione politica nell’affrontare la crisi economica che in questo momento la Croazia vive con un tasso di disoccupazione al 20% tra cui una disoccupazione giovanile al 41,5%.

A fine 2015 si terranno le elezioni politiche. Il sentore è quello di una Croazia accesa da discussioni e dibattiti politici. Infatti, è prevedibile che la Kitarovic cercherà in tutti i modi di imporsi nel dibattito politico attaccando direttamente il governo di centro-sinistra di Zoran Milanovic, premier scontroso che sicuramente non accetterà di buon grado le prese di posizione del nuovo Presidente della Repubblica.

Il nuovo Presidente in carica dovrà, invece, riuscire a cancellare dalla sua immagine l’ombra di Ivo Sander, ex-premier della Croazia e attualmente in carcere per vari casi di corruzione.

Di certo l’Unione Democratica Croata con la Kitavoric proverà a massimizzare il risultato di queste elezioni, sfruttando una retorica nazionalista che era diffusa in Croazia dopo l’indipendenza e la guerra nei Balcani così come ha già fatto assaporare Kolinda Grabar-Kitarovic nel discorso della sua vittoria:

Ci attende un compito difficile. Uniamoci. Uniamo il nostro patriottismo, il nostro amore e la nostra fiducia nella madrepatria croata

Le elezioni politiche vedranno all’opera anche il giovane Ivan Sincic che ha dichiarato che il partito politico Alleanza per il Cambiamento si presenterà alla prossima tornata elettorale. In Croazia ci saranno scintille.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: