Madrid: il grande testa a testa

Secondo un ultimo sondaggio, a Madrid ci sarebbe un testa a testa tra il PP (Partito Popolare) e Ahora Madrid (lista promossa da Podemos, Ganemos, Equo e ex-membri di IU).

El País ha pubblicato un sondaggio di Metroscopia, la candidata Esperanza Aguirre del PP raccoglierebbe il 29,7% ottenendo 19 consiglieri, mentre la candidata e ex-giudice Manuela Carmena di Ahora Madrid raccoglierebbe il 27,86% ottenendo 17 consiglieri. Un margine risicato (1,9%) che potrebbe cambiare gli scenari politici della capitale di Spagna. Due settimane fa, il distacco tra il PP e Ahora Madrid era del 10,3%.

Madrid è un fortino del PP che governa oramai da 24 anni la città. Mariano Rajoy ha nominato direttamente la candidatura di Esperanza Aguirre, presidente  del PP di Madrid. La contessa Aguirre è un personaggio molto popolare essendo stata la prima donna a diventare presidentessa del Senato e la prima donna a diventare ministro (Governo Aznar I). Tuttavia, seppur con una candidatura forte, il PP dimez­ze­rebbe i seggi pre­ci­pi­tando dal 52% delle precedenti elezioni al 29%.

Il PSOE raccoglierebbe il 17,2% ottenendo 11 seggi (nelle precedenti elezioni aveva ottenuto 15 seggi con il 23.9%). Ciu­da­da­nos (il codidetto Podemos di destra) raccoglierebbe il 16,4% con 10 seggi e Izquierda Unida raccogliendo solo il 4,3% non riuscirebbe a superare la soglia di sbarramento del 5%.

Gli esperti di Metroscopia indicano che il cambiamento dell’aspetto dello scenario politico è principalmente determinato dall’aumento di indecisione o di astensione degli elettori potenziali del PP, mentre Ahora Madrid incrementa il suo bacino elettorale grazie alla capacità attrarre voti dai vari elettorati e dal bacino dell’astensione. Ad esempio, solo il 18,8% di coloro che hanno sostenuto Izquierda Unida alle precedenti elezioni darà il proprio voto per la candidata IU, Raquel Lopez; il 58% è attualmente è incline a votare Ahora Madrid. Manuela Carmena, come sottolineano gli esperti, è attualmente il leader che crea meno rifiuto tra tutti i cittadini votanti, cosa che le ha permesso di incrementare notevolmente in queste due settimane il suo bacino elettorale.

Sarà determinante la scelta politica di due grandi bacini elettorali: i vecchi potenziali elettori del PP che devono decidere se rimanere fedeli alle proprie idee conservatrici o consentire la vittoria di Carmena con il voto verso forze come Ciu­da­da­nos o lo stessa Ahora Madrid e gli elettori potenziali di Izquierda Unida che di fronte alla prospettiva di non ottenere rappresentanza possono decidere di confermare la loro intenzione di voto per cercare di superare la soglia di sbarramento oppure decidere di spostare il loro voto massicciamente su Ahora Madrid per garantirgli la vittoria. Una partita aperta.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: